PIASTRA AD INDUZIONE IN UNA CUCINA PROFESSIONALE

PIASTRA AD INDUZIONE IN UNA CUCINA PROFESSIONALE

La piastra ad induzione oggi è il futuro della cucina sostenibile. Il piano cottura a induzione è un prodotto innovativo che punta al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente.

 

La piastra a induzione per una cucina sostenibile

Grazie all’uso sempre più crescente delle piastre a induzione, è possibile dare il proprio personale contributo a favore dell’ambiente, traendo diversi importanti vantaggi. Negli ultimi anni la cucina a induzione sta sempre più diffondendosi. L’evoluzione tecnologica ha portato le cucine a induzione ad essere sempre più performanti; con la loro lastra liscia e uniforme in vetroceramica, anche esteticamente risultano essere accattivanti.

 

Come funziona una piastra a induzione?

La piastra a induzione ha la stessa funzione dei piani cottura a gas tradizionali, ma è alimentata da energia elettrica. In assenza di fiamma, il calore viene trasferito direttamente dalla superficie della piastra al fondo della pentola. Per tale motivo i piani cottura a induzione non provocano dispersione di calore. Il campo magnetico generato da un sistema di bobine alimentate con energia elettrica, si trasferisce direttamente sulle pentole (dal fondo piatto e ferroso) riuscendo a riscaldarle velocemente. Non correrai più il rischio di ustionarti appoggiandoti vicino al piano né di bruciare il cibo caduto sulla superficie: le zone di cottura si attivano solo in presenza di pentole con fondo magnetico ferroso, mentre la parte di vetroceramica che circonda la zona di cottura rimane sempre fredda.

 

Quali vantaggi si possono avere da una piastra a induzione?

I piani cottura a induzione non sono solo innovativi e gradevoli esteticamente, presentano altri vantaggi, tanti connessi al concetto di cucina sostenibile:

  1. Sicurezza. Le piastre a induzione non contemplano fuoriuscite di gas, incrostazioni, né possibilità di bruciature. I piani cottura ad induzione sono dotati di dispositivi di sicurezza che rilevano l’assenza della pentola ed interrompono immediatamente l’erogazione di potenza che riprende solamente quando la pentola viene riposizionata.
  2. Facilità e velocità di pulizia. Grazie al piano perfettamente liscio e omogeneo, le piastre a induzione sono facilmente e rapidamente lavabili con un panno umido
  3. Consumi ridotti. Il piano cottura a induzione può offrire un notevole risparmio di energia in quanto non prevede dispersione energetica né spreco di calore, dal momento che il piano si scalda solo in presenza della pentola e diventa freddo non appena la pentola viene tolta, facendo cessare il campo elettromagnetico. Questo sistema fa sì che le pietanze si cuociano uniformemente impiegando un tempo minore, quindi con un minore dispendio energetico. Se in casa possiedi un impianto fotovoltaico, il risparmio sarà praticamente del 100%.
  4. 90% di efficienza. Questo vuol dire che solo il 10% dell’energia erogata da una piastra a induzione viene dispersa e quindi non finalizzata all’utilizzo preposto.

 

PERCHE’ NON LA USI ANCHE TU CHE SEI UN PROFESSIONISTA? Porta la tua cucina ad un livello di innovazione superiore.

 

Vieni a conoscere le nostre offerte sul sito Attrezzature professionali per la ristorazione – T2Group (tduegroup.it)  o scrivici a info@tduegroup.it

Chiamaci al 0332 866557… anche solo per una consulenza, i nostri esperti sapranno consigliarti la soluzione migliore per le tue esigenze.



amet, Lorem eget neque. facilisis lectus felis felis